Indice del forum
FAQ  Pannello Utente  Messaggi Privati  Gruppi utenti  Lista degli utenti  Cerca  Registrati  Login
Portale    Blog   Album    Guestbook    FlashChat    Statistiche    Links    Calendario
Downloads    Commenti karma    TopList    Topics recenti    Vota Forum


Home
                                                                                                                                                                                                                              
I maritozzi
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Anna Moroni
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
tery

Moschettiere
Moschettiere




Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 29/04/07 09:17
Messaggi: 38335
tery is offline 

Località: Elmas (Cagliari)





NULL
MessaggioInviato: Ven Giu 15, 2007 10:15 am    Oggetto:  I Maritozzi
Descrizione:
Rispondi citando

I Maritozzi

Categoria: dessert Anna Moroni
[puntata del 02.12.2006]



Mettere l'uvetta ad ammollare in acqua tiepida.

Nel mixer (cutter) tritiamo finemente gli "aromi ":

lo zucchero + scorza di arancia + cedro candito a pezzettoni + pizzico di

sale + vaniglia + 4 o 5 cucchiaiate della farina prevista (si mette la

farina per evitare che il composto si "impasti").Preparare le due farine

sulla spianatoia o in una impastatrice,unire il lievito stemperato con del

latte tiepido,le uova, l’olio e gli aromi passati al mixer.

Lavorare molto poco l'impasto; strizzare le uvette e passarle nella farina,

setacciare la farina in eccesso e incorporarle all'impasto.

(Evitare di lavorarlo a lungo perchè quando c'è la farina Manitoba, più si

maneggia più l'impasto tenderà a diventare elastico)

Formare una palla, metterla in una ciotola, praticare una croce in centro

per vedere quanto lieviterà e coprire la ciotola con un canovaccio umido.

Metterla a lievitare per 2½ h in un ambiente caldo.

Una volta lievitato, abbassare l'impasto e ottenere dei pezzi di circa 50

gr. cadauno, rotolarli col palmo della mano sul tavolo per renderli tondi.

Se esce qualche uvetta, pizzicare la pasta e inserirla all'interno con la

punta del dito,

A questo punto, cercare di allungare le palline sempre arrotolandole con le

mani, dando la forma allungata alle estremità.

Con uno spruzzino, spruzzarli abbondantemente con del latte affinchè restino

morbidi e poi spennellarli (con tuorlo d'uovo e poca acqua) in superficie.

Metterli a lievitare in un luogo caldo finchè raddoppiano di volume



700g farina "00",
300g farina Manitoba,
200g latte tiepido,
40g lievito di birra,
150g olio e.v.o.,
2 uova intere,
18g sale,
150g zucchero,
150g cedro (in 1 unico pezzo),
150g uvette,
1 arancia (solo scorza),
latte q.b.,

_________________
photo upload
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Ven Giu 15, 2007 10:15 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
tery

Moschettiere
Moschettiere




Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 29/04/07 09:17
Messaggi: 38335
tery is offline 

Località: Elmas (Cagliari)





NULL
MessaggioInviato: Mar Gen 19, 2016 2:19 pm    Oggetto:  Maritozzi con la panna
Descrizione:
Rispondi citando

Maritozzi con la panna

Categoria: Le ricette di Anna Moroni
[puntata del 19.01.2016]

Ingredienti

300 g di farina Manitoba,
250 g di farina 0,
20 g lievito di birra fresco,
200 g di latte,
120 g di acqua,
65 g di zucchero,
1 tuorlo,
40 g di burro,
30 g di strutto,
8 g sale,
scorza grattugiata di limone e arancia non trattati,
1 bacca di vaniglia.

Per lucidare:
160 g di zucchero,
120 g di acqua.

Per farcire:
500 g di panna fresca.

Procedimento

Iniziare ad impastare le farine setacciate con il lievito sbriciolato, il latte e metà dell'acqua.
Aggiungere lo zucchero, il sale,ancora un po' di acqua e continuare a lavorare. Incorporare il tuorlo,
il resto dell'acqua (regolare la quantità in modo che l'impasto sia tenero ma non appiccicoso)
e gli aromi. A impasto formato unire, un po' alla volta, il burro e lo strutto a temperatura ambiente
e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formare una
palla, porre in una ciotola imburrata e far lievitare, coperto, per 1 ora e 1/2
circa.A lievitazione avvenuta rovesciare delicatamente l'impasto sul tavolo infarinato,
sgonfiarlo leggermente formando un grosso salame e dividerlo in 12 pezzi uguali.
Arrotolare i pezzi ottenuti e formare dei panini ovali, porli su una placca
ricoperta di carta da forno e far lievitare ancora 1 ora, coperti.(2a lievitazione). Preparare lo
sciroppo portando a bollore l'acqua con lo zucchero, mescolare per far sciogliere
bene lo zucchero, togliere dal fuoco e far raffreddare. Infornare i maritozzi a 180 °C per circa 15
minuti, finché non saranno di color dorato scuro, estrarli dal forno, porli su una gratella e
spennellarli subito con lo sciroppo. Raffreddare completamente prima di farcire con la panna montata,eventualmente con zucchero a velo.

_________________
photo upload
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tery

Moschettiere
Moschettiere




Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 29/04/07 09:17
Messaggi: 38335
tery is offline 

Località: Elmas (Cagliari)





NULL
MessaggioInviato: Mer Ott 25, 2017 4:55 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Maritozzi

Categoria: Le ricette di Anna Moroni
[puntata del 25.10.2017]

Ingredienti

700 g farina "00",
300 g farina Manitoba,
200 g latte tiepido circa,
40 g lievito di birra,
150 g olio extra vergine di oliva,
2 uova intere,
18 g sale,
150 g zucchero,
150 g cedro (in 1 unico pezzo),
150 g uvette,
1 arancia (solo scorza),
latte q. b.,
1 tuorlo con poca acqua da spennellare in superficie zucchero ed acqua x la glassa,
panna montata.

Procedimento

Mettere l'uvetta ad ammollare in acqua tiepida. In una ciotola amalgamare gli
aromi:lo zucchero + scorza di arancia + cedro candito a pezzettoni + pizzico di
sale + vaniglia + 4/5 cucchiai di farina per evitare che il composto impasti.
Preparare le due farine sulla spianatoia,unire il lievito stemperato con il latte tiepido,
le uova, l'olio e gli aromi Lavorare molto poco l'impasto;
strizzare le uvette e passarle nella farina, setacciare la farina in eccesso
e incorporarle all'impasto. Formare una palla, metterla in una ciotola, praticare una
croce al centro e coprire la ciotola con un canovaccio umido. Metterla a lievitare
per 2 ore e 1/2 in luogo caldo Una volta lievitato, abbassare l'impasto e ottenere dei pezzi di
circa 50 gr. cadauno, rotolarli col palmo della mano sul tavolo per renderli tondi.
A questo punto, cercare di allungare le palline sempre arrotolandole con le mani,
dando la forma tipica allungata alle estremità, adagiarle su una placca
da forno unta, spruzzarle abbondantemente con del latte affinché restino
morbide e spennellarle (con tuorlo e poca acqua) in superficie. Metterle a
lievitare finché saranno raddoppiate di volume. Infornarli inizialmente a 220°
e poi, quando saranno lievitati, abbassare a 180° per consentirne la cottura all'interno. Una volta
cotti, spennellarli ancora caldi con glassa, far asciugare e poi, una volta raffreddati,
tagliarli e farcirli con panna montata.



_________________
photo upload
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Anna Moroni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





I Quattro Moschettieri topic RSS feed 


Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Theme Diddle v1.03 par HEDONISM

Pagerank.Scambiositi.com

Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights ,anche se non espressamente specificati,vengono riconosciuti ai legittimi proprietari.

  I 4 Moschettieri Forum non vanta alcun diritto su di essi.